Steam: Valve riduce i suoi ricavi per i titoli di maggior successo

Steam: Valve riduce i suoi ricavi per i titoli di maggior successo
INFORMAZIONI GIOCO
di

Fino ad oggi, Valve ha sempre trattenuto il 30% degli introiti derivanti dalla vendita dei giochi attraverso la sua piattaforma Steam. La compagnia di Gabe Newell quest'oggi ha tuttavia annunciato un importante cambiamento alla divisione dei ricavi per i titoli di maggior successo.

Con le nuove regole, per i giochi Steam che registrano più di 10 milioni di dollari d'incasso, la divisione dei ricavi ammonterà a 75%/25%, e non più a 70%/30%. La divisione diventa ancora più conveniente per tutti i giochi che superano i 50 milioni di dollari, ovvero 80%/20%. Le nuove regole sono valide anche per contenuti aggiuntivi, le vendite in gioco e sul Mercato della Comunità, e si applicano a tutte le transazioni effettuate dopo il primo ottobre 2018.

Come chiaramente specificato nel comunicato ufficiale, con queste modifiche Valve intende ricompensare gli sviluppatori dei giochi di maggior successo "per gli effetti positivi che apportano alla rete". La compagnia vuole chiaramente tenersi stretta i grandi publisher, che sempre più spesso si stanno affidando ad altre piattaforme per la distribuzione dei propri giochi su PC. È il caso di Activision, che ha pubblicato Destiny 2 e Call of Duty: Black Ops 4 esclusivamente su Blizzard Battle.net, oppure Bethesda, che si è affidata al launcher proprietario per Fallout 76. Questa mossa sarà sufficiente ad arginare l'esodo dei grandi editori, secondo voi?

Quanto è interessante?
11

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.