Streets of Rage 4: il re dei picchiaduro a scorrimento è tornato!

di

Dopo oltre venticinque anni di assenza dalla scena videoludica, il franchise di Streets of Rage si è finalmente tornato a palesare sugli scaffali e gli store digitali del mercato del gaming.

Sviluppato dal team di LizardCube, già creatore di Wonder Boy: The Dragon's Trap, ed edito dal publisher DotEmu, il quarto capitolo della serie è finalmente approdato nelle mani degli appassionati. Il 30 aprile ha infatti visto il debutto di Streets of Rage 4 su PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch, ma quale sarà stato il risultato finale delle fatiche della software house?

Per la Redazione di Everyeye, l'indagine in merito è stata condotta dal nostro Gabriele Carollo, che ha avuto l'opportunità di trascorrere molte ore sulle strade di questa nuova incarnazione del picchiaduro a scorrimento. Avete potuto leggere le sue impressioni in un'entusiastica recensione di Streets of Rage 4, ma a corredo non poteva ovviamente mancare anche la video recensione completamente dedicata. Per apprendere tutti i dettagli essenziali sulla produzione LizardCube, sulle sue caratteristiche e sui suoi meriti non vi resta dunque che dedicarvi ad una visione del filmato confezionato dalla Redazione: come da tradizione, potete trovare il video direttamente in apertura a questa news, oppure sul Canale YouTube di Everyeye!

Quanto è interessante?
4