Sucker Punch felice che Assassin's Creed non sia ancora stato ambientato in Giappone

di

Da tanti anni ormai, la fanbase di Assassin's Creed continua a chiedere a gran voce a Ubisoft un nuovo capitolo della serie ambientato nel Giappone feudale. Richieste fino ad oggi ignorate dalla compagnia, che deciso di realizzare invece delle nuove iterazioni incentrate sull'ambientazione egizia e greca.

Se diversi giocatori, quindi, sono rimasti ancora una volta delusi, lo stesso non si può dire degli sviluppatori di Sucker Punch. Gli autori della serie di inFamous sono al momento al lavoro su Ghost of Tsushima, nuova esclusiva PlayStation 4 che, come saprete, prenderà luogo proprio nel Giappone feudale.

"Allo scorso E3 stavo sudando freddo", le parole di Nate Fox di Sucker Punch. "Sono stato contento di vedere che Assassin's Creed: Origins è stato ambientato in Egitto".

È chiaro che, al netto di tutte le controversie contro cui la serie Ubisoft ha dovuto e deve tutt'oggi lottare, Assassin's Creed rimane un nome pesante all'interno dell'industria videoludica. La concorrenza al titolo di Sucker Punch, tuttavia, non mancherà: all'E3 2018, infatti, sono stati ufficialmente svelati Sekiro: Shadows Die Twice di FromSoftware e NiOh 2 di Team Ninja, entrambi interessanti progetti ambientati in Giappone.

Ricordiamo che Ghost of Tsushima è atteso in esclusiva su PlayStation 4. Vi rimandiamo alla nostra anteprima per un approfondimento sul nuovo gioco di Sucker Punch.

FONTE: gamerant
Quanto è interessante?
23