Summer of Gaming: IGN rimanda l'evento per supportare la battaglia sociale

Summer of Gaming: IGN rimanda l'evento per supportare la battaglia sociale
di

A seguito delle vicende legate all'assassinio di George Floyd e alle conseguenti manifestazioni che stanno attraversando gli Stati Uniti, la redazione di IGN ha deciso di rimandare gli eventi del Summer of Gaming.

Dopo l'attesissimo evento di presentazione dei giochi di PlayStation 5, anche IGN ha deciso di rimandare gli appuntamenti legati al Summer of Gaming. L'annuncio è arrivato via social con un comunicato che recita: "In rispetto e con il supporto per chi chiede giustizia e cambiamento per gli Stati Uniti e per il mondo, IGN rimanderà il lancio del Summer of Gaming fino all'8 giugno. Oggi, IGN sta partecipando al Blackout Tuesday, una giornata di riflessione, azione e impegno per un significativo cambiamento. IGN offrirà una donazione per supportare il NAACP Legal Defense Fund, un'organizzazione che supporta le azioni legali e il cambiamento, anche sulle nostre news giornaliere. La nostra compagnia sorella, Humble Bundle, ha annunciato una donazione di un 1 milione di dollari per aiutare la produzione di videogiochi da parte degli sviluppatori di Colore. Questo è un inizio ma siamo impegnati per un cambiamento di lungo termine. Vi aggiorneremo presto e continueremo a sostenere la lotta per la giustizia".

Recentemente anche i ragazzi di CD Projekt RED hanno rimandato l'evento dedicato a Cyberpunk 2077 e intitolato Night City Wire.

Quanto è interessante?
8