Summon Night 6: Lost Borders ha finalmente una data d'uscita occidentale

di

Dopo una serie di posticipi, pare che sia finalmente giunta la volta buona. Gaijinworks ha annunciato che Summon Night 6: Lost Borders uscirà in Nord America il 31 ottobre per PlayStation 4 e PlayStation Vita, sia in formato fisico che in formato digitale.

In Europa, invece, arriverà "poco dopo". L'annuncio è arrivato attraverso l'account Twitter ufficiale della compagnia. Si tratta solamente del secondo capitolo della serie ad essere localizzato in inglese, dopo Summon Night 5 uscito nel 2015. In Giappone, è disponibile fin dal marzo dello scorso anno.

Summon Night 6: Lost Borders è un gioco di ruolo tattico/strategico, con un sistema di combattimento completamente in 3D ed elementi da visual novel. Il tutto è arricchito dalla presenza di una moltitudine di mini-giochi. Il titolo è ambientato nel mondo di Fillujah, dove ogni persona ha al suo fianco una fidata creatura volante, ognuna con le sue abilità caratteristiche. I tre personaggi principali, Raj, Amu e Ist, vivono in isolamento, e durante la storia incontreranno una serie di estranei apparsi dal nulla. Il gioco propone più di 12 finali diversi, molti dei quali arricchiti da sotto-finali che cambiano in base al livello di affinità con un particolare personaggio. Il livello di rigiocabilità, quindi, è molto alto.

Il team, infine, ci tiene a precisare che Summon Night 6: Lost Borders può essere giocato anche senza alcuna conoscenza dei capitoli precedenti. Potete farvi un'idea del gioco guardando questo video gameplay.

Quanto è interessante?
1