Sunbreak fa bene a Monster Hunter Rise: segnato un nuovo record di utenti attivi

Sunbreak fa bene a Monster Hunter Rise: segnato un nuovo record di utenti attivi
di

Monster Hunter Rise Sunbreak ha finalmente compiuto il suo esordio su PC e Nintendo Switch lo scorso 30 giugno, scatenando gli entusiasmi dei fan che si sono subito buttati a capofitto nella corposa espansione messa a punto da Capcom.

I primi successi di Sunbreak sono già ben visibili su Steam: il giorno del lancio, infatti, Monster Hunter Rise ha segnato un nuovo record di utenti attivi contemporaneamente, sfiorando i 200.000 giocatori. Per la precisione, 194.459 persone hanno avviato il titolo Capcom, superando di gran lunga il precedente record al debutto di Rise sulla piattaforma digitale di Valve lo scorso gennaio, dove si raggiunsero 134.262 giocatori.

Il grosso DLC ha dato una nuova, grande spinta al gioco, che nelle settimane precedenti oscillava tra un minimo di 20.000 e un massimo di 70.000 utenti. Con Capcom che ha già pianificato i futuri update gratis di Monster Hunter Rise Sunbreak, è probabile che la popolarità dell'espansione si manterrà costante nei prossimi mesi, in attesa di scoprire tutte le sorprese che la compagnia giapponese ha in serbo da qui al 2023.

In attesa del verdetto definitivo, potete intanto leggere la nostra recensione in corso di Monster Hunter Rise Sunbreak, dove abbiamo messo in chiaro i miglioramenti apportati dal DLC al già pregevole gioco base uscito originariamente su Switch nel 2021.

Quanto è interessante?
2