di

Nel nuovo video pubblicato da Digital Foundry i famosi tecnici britannici hanno messo alla prova la conversione per PC di Super Mario 64 completamente riprogrammata per sfruttare appieno le potenzialità del Ray Tracing.

Grazie allo sforzo certosino di alcuni fan dell'idraulico più iconico della storia dei videogiochi, Super Mario 64 rivive in una conversione per PC che riesce a mettere in mostra le magie del Ray Tracing. Questa particolare versione è stata ricavata direttamente dal titolo originale per Nintendo 64 grazie ad un attento lavoro di ingegneria inversa sul codice, ricompilato per l'occasione e che apre le porte ad una miriade di possibili applicazioni.

La demo analizzata da Digital Foundry è ancora in fase di Early Alpha ma permette comunque di farsi un'idea generale sulla bontà della produzione non ufficiale. In particolare questa prima prova tecnica è stata condotta utilizzando lo speciale render96 con un output in 4K (1080p nativi) a 30 fps ma con tutti gli effetti di Ray Tracing attivi. Ovviamente la natura della conversione permette di impostare tutti i parametri grafici a proprio piacimento, a partire dalla qualità delle texture fino ad arrivare ai già citati effetti luminosi.

Super Mario 64 è da sempre al centro dell'attenzione dei modder: qualche tempo fa una mod per PC ha implementato il permadeath e la compatibilità con i 60 fps.

Quanto è interessante?
2