Super Smash Bros Ultimate: il prossimo DLC potrebbe subire ritardi a causa del Coronavirus

Super Smash Bros Ultimate: il prossimo DLC potrebbe subire ritardi a causa del Coronavirus
di

Un leak del prossimo numero della rivista Famitsu sembra paventare l'idea che anche lo sviluppo del secondo Fighter Pass per Super Smash Bros Ultimate possa subire dei ritardi a causa dell'epidemia di influenza da Coronavirus che sta sconvolgendo il mondo.

Ad affermarlo è stato lo stesso director Masahiro Sakurai dalle colonne della tradizionale rubrica dedicata al gioco di Famitsu. Sakurai avrebbe infatti dovuto incontrare il publisher di uno dei personaggi inclusi nel Fighter Pass Vol.2 per finalizzare i futuri piani di sviluppo, tuttavia l'incontro è stato rimandato a data da destinarsi per via dei disagi provocati dal Coronavirus. Il director ha anche affermato di essere molto cauto sull'eventuale annuncio di uno dei nuovi personaggi inclusi nel DLC perché anche se Nintendo lo rivelasse, i piani di sviluppo potrebbero ritardare a causa dell'epidemia.

Masahiro Sakurai ha già confermato che tutti e sei i personaggi inclusi nel Fighter Pass Vol.2 sono stati selezionati da Nintendo stessa, aggiungendo però che se uno degli sviluppatori che lavora sul gioco dovesse contrarre il virus, questo inciderebbe irrimediabilmente sui tempi di pubblicazione. Infine, il director ha concluso affermando che molti altri titoli potrebbero essere rimandati per gli stessi motivi.

Da un recente sondaggio pubblicato da Inside Games è emersa la classifica delle preferenze sui prossimi personaggi da includere in Super Smash Bros Ultimate: la vetta è occupata da Sora di Kingdom Hearts.

Quanto è interessante?
1