Gli sviluppatori di Sony Worldwide Studios eleggono il proprio gioco PlayStation preferito

Gli sviluppatori di Sony Worldwide Studios eleggono il proprio gioco PlayStation preferito
di

Pochi giorni fa, PlayStation ha spento la sua venticinquesima candelina. Un evento importante che, assieme all'imminente fine del decennio, ha spinto la compagnia giapponese a ripercorrere le tappe e i traguardi di uno dei brand più celebri del nostro tempo, il cui successo non accenna a diminuire.

Come parte delle celebrazioni, Sony ha ben pensato di chiedere a 10 degli sviluppatori più importanti dei Worldwide Studios qual è il proprio gioco PlayStation preferito di sempre. Cory Barlog, director del pluripremiato God of War, non ha avuto dubbi: il suo è Castlevania Symphony of the Night per PS1. "Tono, struttura dell’universo di gioco, ritmo dell’azione e sistema di livelli sono semplicemente magistrali. Questo titolo è così intramontabile che quasi ogni anno mi ritrovo a giocarlo con le STESSE emozioni della prima volta", ha affermato prima di riservare una menzione d'onore per The Last of Us PS3 e Metal Gear Solid per PS1. Hermen Hulst, co-fondatore di Guerrilla Games recentemente divenuto direttore dei Worldwide Studios, ha invece eletto God of War (2018) per PS4: "L’universo ispirato alla mitologia nordica mi è piaciuto così tanto che di recente ho fatto un viaggio a Jotumheim", ha dichiarato. Ecco la lista completa delle preferenze:

  • Cory Barlog, Santa Monica Studio: Castlevania Symphony of the Night (menzione d'onore per The Last of Us e Metal Gear Solid);
  • Jason Connell, Sucker Punch: Shadow of the Colossus (menzione d'onore per Final Fantasy VII e Bloodborne);
  • Nicolas Doucet, Japan Studio: Metal Gear Solid (menzione d'onore per Ridge Racer e Resident Evil);
  • Hermen Hulst, Direttore dei Worldwide Studios: God of War 2018 (menzione d'onore per Uncharted 2 e Rayman);
  • Bryan Intihar, Insomniac Games: Metal Gear Solid 3 Snake Eater (menzione d'onore per Uncharted 2 e God of War 2018);
  • Siobhan Reddy, Media Molecule: l'intera serie di Resident Evil, con una predilezione per il secondo capitolo (menzione d'onore per Oddworld: Abe’s Oddysee e Dark Souls 3);
  • Dominic Robilliard, Pixelopus: Ico (menzione d'onore per Uncharted 2 e Tearaway);
  • Jeff Ross, Bend Studio: The Last of Us Remastered (menzione d'onore per Red Dead Redemption e Syphon Filter 2);
  • Angie Smets, Guerrilla: Journey (menzione d'onore per Shadow of the Colossus e The Last of Us);
  • Stuart Whyte, SIE London Studio: Demon's Souls (menzione d'onore per Final Fantasy VII e The Last of Us);
Cosa ne pensate delle loro preferenze? E soprattutto, qual è il vostro gioco PlayStation preferito di sempre? Fatecelo sapere nei commenti!
Quanto è interessante?
15