System Shock: Nightdive si aspetta di pubblicare il remake a inizio 2020

di

A febbraio vi abbiamo parlato del rinvio di System Shock Remake, notizia che NightDive Studio ha dovuto dare a malincuore a tutti i backer del progetto finanziato su Kickstarter. La software house è tornata a parlare del progetto, ipotizzando una nuova finestra di lancio fissata per inizio 2020.

"Abbiamo capito che non stavamo andando nella direzione giusta, che c'era il rischio di disattendere le aspettative dei backer. Questo è ciò che ha veramente causato il cambio di rotta, delineando l'attuale direzione che sta prendendo il progetto, vale a dire la stessa che avevamo promesso e rappresentato inizialmente con la demo in Unity." dichiara il CEO di NightDive Stephen Kick ai microfoni di PC Gamer, in occasione della GDC 2018 di San Francisco.

"Durante lo sviluppo iniziammo ad imbatterci in qualcosa di strano. Diversi membri del team volevano mettere la loro impronta personale sul gioco. Quando questo processo si è evoluto nel tempo, divenendo via via più complicato da gestire, il progetto ha finito per allontanarsi dall'idea originale. Non che la nuova interpretazione sarebbe stata una delusione, ma semplicemente non era quello che avevamo promesso ai nostri backer." ha aggiunto il development director Larry Kuperman.

"La nostra intenzione è quella di consegnare esattamente il gioco che abbiamo promesso, con tutte le caratteristiche originali in un lasso di tempo che speriamo si riveli il più breve possibile. Le nostre aspettative sul lancio sono indirizzate presumibilmente per il primo trimestre del 2020." promette NightDive Studio, assicurando che il remake di System Shock vedrà prima o poi la luce mantenendo fede alle sue premesse originali.

Quanto è interessante?
4