Taipei Game Show: evento posticipato a causa del Coronavirus

Taipei Game Show: evento posticipato a causa del Coronavirus
di

La sempre maggiore diffusione del Coronavirus, il pericoloso virus che sta mettendo in ginocchi la Cina e sta propagandosi anche in altre parti del mondo, ha spinto gli organizzatori del Taipei Game Show a posticipare le date in cui si terrà la fiera a base di fumetti, videogiochi e tecnologia.

Al momento non è stata fornita una nuova data per l'evento che previsto inizialmente dal 6 al 9 febbraio 2020 ed è probabile che bisognerà attendere un bel po' prima di saperne qualcosa in più. Una decisione così drastica è stata presa a causa dell'elevatissimo numero di persone che avrebbe preso parte all'evento, infatti si prevedeva l'arrivo di ben 320.000 persone e sarebbe stato estremamente difficile effettuare dei controlli su ciascun partecipante.

Vi ricordiamo che il virus che ha avuto origine a Wuhan, in Cina, ha già colpito 9.800 persone in 22 paesi diversi e al momento si contano più di 200 morti. La crescente paura da parte degli organizzatori di eventi ha inoltre spinto anche alla cancellazione del World Electronic Sports Games (WESG). Pare inoltre che per via del Coronavirus si sia anche ridotta sensibilmente la produzione di Nintendo Switch, le cui fabbriche sono situate proprio in Cina.

Quanto è interessante?
6