Oggi alle ore 13:00
Overwatch: Magico Inverno
Oggi alle ore 13:00
Overwatch si veste a festa con l'evento di Natale!

Take-Two: "Ecco perchè GTA non è ancora diventato un film"

di
INFORMAZIONI GIOCO

GTA è la serie videoludica più conosciuta e di maggior successo al mondo, eppure nessuno ha mai fatto un film ispirato alle vicende dei numerosi personaggi che frequentano le ambientazioni messe su da Rockstar. Se vi state chiedendo il perchè, Take-Two ha cercato di spiegarlo durante una conferenza tenutasi la settimana scorsa. In particolare, il presidente della compagnia, Karl Slatoff, ha sostenuto che concedere i diritti per un film del genere sarebbe molto positivo dal punto di vista economico, ma i rischi per l’adattamento di un franchise del genere al grande schermo sarebbero numerosi.

"Investire in un film significa fare tanti soldi. Come proprietario della licenza però, bisogna tenere in considerazione i rischi che si corrono. Fare un brutto film sarebbe molto negativo per l'intero franchise. Quindi, c'è bisogno di mantenere sempre un certo equilibrio tra successo economico e qualità del film. Naturalmente consideriamo sempre le richieste in entrata, le valutiamo sempre. Non essendo ciò che facciamo abitualmente però, stiamo molto attenti a cosa ci propongono prima di accettare qualcosa". Slatoff ha dunque sottolineato come le case cinematografiche e televisive siano molto interessate al franchise GTA e alle altre proprietà di Rockstar, ma Take-Two è molto attenta a valutarne gli effetti negativi che un film mal realizzato potrebbe apportare. Questa dichiarazione corrisponde a quanto detto dal co-fondatore di Rockstar Games, Dan Houser, nel 2011. All'epoca Houser disse:"Amiamo i film, ma amiamo anche i giochi. E sono questi ultimi che ci tengono impegnati, su cui siamo focalizzati. Se dovessimo farne un film, vorremmo metterci noi le mani sopra, o comunque affidarci ai migliori professionisti e talenti, in modo che se il progetto fallisse, non dovremmo far altro che prendercela con noi stessi". Take-Two brevettò il marchio "Rockstar Films" nel dicembre del 2010, anche se il publisher non ha mai commentato questa vicenda.
FONTE: GameSpot
Quanto è interessante?
0