Take-Two: il rinvio di Red Dead Redemption 2 non intaccherà i piani di Rockstar

di

Nel corso dell'ultimo incontro con gli azionisti, il CEO di Take-Two ha commentato il rinvio della data di lancio di Red Dead Redemption 2, comunicato pochi giorni fa da Rockstar Games. Oltre ad aver ritenuto saggia questa scelta, Strauss Zelnick ha anche confermato che questa non intaccherà in alcun modo i piani futuri di Rockstar.

"La decisione di spostare la data di rilascio di Red Dead Redemption 2 non avrà alcun impatto su nessuna delle attività di cui si sta attualmente occupando Rockstar", le parole di Zelnick. "Detto questo, sia 2K che Rockstar Games posseggono l'abilità di lavorare a più progetti simultaneamente. Il discorso che vale per entrambi, è il modo in cui si gestiscono le proprie risorse per supportare qualcosa che sta funzionando ora e qualcosa che - speriamo - funzionerà in futuro. E si tratta di decisioni difficili e complesse. Ma risorse e ambizione sono ciò di cui noi ci occupiamo. Abbiamo 11 straordinari franchise che sono riusciti a vendere 5 milioni di unità ciascuno. Pensiamo di possedere la migliore collezione di IP nel mercato".

Infine, Zelnick ha concluso il suo intervento dichiarando di non ritenere importante la data di lancio di Red Dead Redemption 2: secondo la sua opinione, non sarà questa a determinare il successo dell'atteso titolo di Rockstar.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
13