Tales of Symphonia Remastered non andrà oltre i 30fps, meno della versione GameCube

Tales of Symphonia Remastered non andrà oltre i 30fps, meno della versione GameCube
di

Durante il Nintendo Direct di settembre è stato annunciato che Tales of Symphonia Remastered arriverà nel corso del 2023 non solo su Nintendo Switch ma anche su PlayStation 4 e Xbox One, con la possibilità di giocare in retrocompatibilità su PS5 e Xbox Series X/S.

Sembra però che la nuova edizione per le attuali piattaforme in commercio avrà una tenuta tecnica inferiore a quanto raggiunto nella versione originale per GameCube, pubblicata tra il 2003 ed il 2004. Se infatti il gioco per la piattaforma cubica di Nintendo raggiungeva tranquillamente i 60fps, Tales of Symphonia Remastered invece non andrà oltre i 30fps su nessuna delle console attuali. A confermare l'indiscrezione è il portale Gematsu, che ha tradotto in inglese le informazioni riportate sul sito ufficiale dell'opera in linga giapponese.

Si tratta indubbiamente di un passo indietro per la Remastered, che raggiungerà una risoluzione di 1080p giocando su una TV, mentre in portabilità su Switch toccherà i 720p. Nonostante tutto, il titolo firmato Bandai Namco resta comunque un'interessante occasione per riscoprire uno dei più apprezzati RPG della sua generazione, capace di lasciare il segno su GameCube imponendosi tra le migliori produzioni della piattaforma.

Tales of Symphonia Remastered arriverà nel corso del prossimo anno in data ancora da definire, e sarà distribuito sia in formato digitale che in edizione retail.

Quanto è interessante?
4