Tanti auguri Assassin's Creed! L'evoluzione della serie in 15 anni

di

Buon compleanno, Assassin's Creed! A quindici anni di distanza dal lancio del primo, iconico capitolo, riavvolgiamo il nastro dei ricordi per ripercorrere insieme l'evoluzione ludica della saga degli Assassini di Ubisoft.

Dal 2007 ad oggi la serie di Assassin's Creed è andata incontro a tanti mutamenti che, però, non ne hanno scalfito lo spirito originario. Di capitolo in capitolo, la battaglia millenaria tra Templari e Assassini ha così assunto i contorni di un vero e proprio viaggio interattivo nella storia e nella cultura di popoli distanti, contribuendo a trasformare la saga in un'esperienza totalizzante e capace di aderire ai gusti e alle esigenze di un pubblico estremamente eterogeneo.

Dalle origini 'mitologiche' della sfida abbracciata dagli emuli di Altair ed Ezio Auditore, passando per battaglie navali e rivoluzioni, la serie ha saputo adattarsi a un contesto ludico in costante mutamento adottando un linguaggio più affine a i GDR free roaming che alle avventure narrative e, con esso, una dimensione ancora più ampia e stratificata.

Nel nostro speciale sui 15 anni di Assassin's Creed, il buon Gabriele Laurino ci immerge ulteriormente nelle atmosfere della serie di Ubisoft per sviscerarne i segreti più reconditi e aiutarci a ripercorrere le gesta degli eroi avvicendatisi in questi anni. Se invece preferite guardare a ciò che ci attende da qui ai prossimi mesi (e anni), sapevate che il futuro di Assassin's Creed verrà svelato a settembre?

Quanto è interessante?
3