Tekken 7: due giocatori sono stati espulsi dal torneo per presunta collusione

di

Bandai Namco ha comunica attraverso la sua pagina Facebook il ban per due giocatori di Tekken 7, che non potranno così partecipare alle qualifiche per la UK Championship che si terranno il 14 maggio.

Secondo il publisher giapponese, KingJae e C-Krizzle sono stati accusati di collusione, il che avrebbe conseguentemente compromesso l'esito dell'intero torneo. KingJae si è dichiarato innocente, ed ha pubblicato su Twitter un paio di video per contestare il provvedimento preso da Bandai Namco. Secondo KingJae il ban sarebbe "senza senso", e non intende commentare oltre. I posti liberati dai giocatori accusati di collusione saranno rimpiazzati dai due classificati subito dopo.

Alla luce di quanto accaduto, Bandai Namco ha annunciato che apporterà dei cambiamenti al regolamento del torneo:

"Come conseguenza dei recenti avvenimenti, aggiungeremo una chiara clausola con riferimento alla collusione".

Tekken 7 arriverà su PlayStation 4, Xbox One e PC il prossimo 2 giugno.

Quanto è interessante?
2