Tencent compra Tequila Works, gli autori di RiME, Song of Nunu e Gylt

Tencent compra Tequila Works, gli autori di RiME, Song of Nunu e Gylt
INFORMAZIONI GIOCO
di

Dopo aver chiuso il 2021 con l'acquisizione di Turle Rock, gli autori di Back 4 Blood, il colosso cinese Tencent mette a segno un altro importante colpo ottenendo il controllo di Tequila Works, la software house di RiME e Gylt.

L'ingresso della casa di sviluppo madrilena nella galassia di sussidiarie della gigantesca holding tecnologica cinese avviene con l'acquisizione, da parte dei vertici di Tencent, del pacchetto azionario di maggioranza di Tequila Works.

Il CEO della compagnia spagnola, Raul Rubio, celebra il matrimonio come un evento che consentirà alla sua azienda di ottenere i mezzi necessari per sviluppare videogiochi ancora più ambiziosi: come spiega lo stesso Rubio, "per 12 anni il team di Tequila Works ha realizzato con passione dei titoli di qualità che irradiavano la nostra sensibilità personale sui temi a noi più cari. Ma c'è sempre un limite a quanto puoi crescere se sei da solo".

Dello stesso avviso è anche il presidente del team madrileno, Luz Sancho, quando afferma che "Tencent è un partner che ci consente di rendere il nostro studio ancora più forte, grazie alle ingenti risorse che saranno necessarie per realizzare videogiochi della massima qualità. Tutti i nostri titoli futuri verranno sviluppati con la medesima cura e passione riconosciuta dai nostri amati fan, i nuovi investimenti saranno un'opportunità per portare questi progetti a un pubblico ancora più ampio".

L'ingresso di Tequila Works nella famiglia di sussidiarie di Tencent, ovviamente, non influenzerà lo sviluppo di Song of Nunu a League of Legends Story, l'avventura annunciata nel novembre del 2021 in collaborazione con Riot Forge (anch'essa controllata da Tencent).

Quanto è interessante?
2