Tencent: riconoscimento facciale per monitorare le ore di gioco dei minori in Cina

Tencent: riconoscimento facciale per monitorare le ore di gioco dei minori in Cina
INFORMAZIONI GIOCO
di

Tencent, la nota società per azioni molto attiva sul mercato videoludico e della tecnologia, ha lanciato una nuova iniziativa in Cina per un maggiore controllo nei confronti dei minori e del loro utilizzo giornaliero dei videogiochi.

La decisione va ad assecondare la volontà del governo cinese di gestire in modo più restrittivo la fruizione dei giochi da parte degli utenti minorenni, e prevede che questi si sottopongano ad un riconoscimento facciale. Il software introdotto da Tencent per tutti i suoi prodotti fa utilizzo dell'IA per determinare se i giocatori stiano cercando di aggirare il sistema (o se sono effettivamente minorenni), ed in tal caso si procede all'esclusione dalle funzionalità online del titolo in questione. "La Ronda di Mezzanotte" - così viene chiamata l'iniziativa - ha inizio alle ore 10 PM e termina alle 08 AM del giorno seguente, e si pone l'obiettivo di arginare il problema della dipendenza dai videgiochi tra i giovanissimi cinesi. Per stringere una morsa ancora più condizionante, Tencent obbliga gli utenti a creare account con nomi reali e verificabili, affinché il tempo speso sui giochi da parte dei minori di 18 anni possa essere ancor più facilmente monitorato.

Si tratta di una notizia di un certo rilievo dal momento che Tencent è il publisher videoludico più grande in Cina, dove è riuscito a generare il 55% delle entrate totali dell'industria videoludica nel paese orientale. Si tratta inoltre del produttore del mobile game di maggior successo nel 2019 e 2020, Honor of Kings, un MOBA ispirato a League of Legends. Tencent ha recentemente mostrato al pubblico il suo peculiare controller per PC con mascherina con mascherina interscambiabile per i tasti.

FONTE: gamespot
Quanto è interessante?
2