TES 6 e il silenzio di Bethesda: Todd Howard preso in giro da suo figlio

TES 6 e il silenzio di Bethesda: Todd Howard preso in giro da suo figlio
di

Molto più concentrata nella comunicazione dell'ambizioso Starfield, Bethesda continua a mantenere il silenzio sul progetto di The Elder Scrolls 6, annunciato con largo anticipo dalla compagnia durante l'E3 del 2018.

Seppur apparentemente ancora lontano dalla sua data di esordio, The Elder Scrolls 6 continua ad rimanere insistentemente tra i pensieri dei fan di Bethesda, ed è stato inevitabile parlare dell'argomento durante una recente sessione Ask Me Anything (AMA) tenuta di recente su reddit.

Oltre ad aver parlato del gap temporale che ci sarà tra questo nuovo capitolo della serie e Skyrim, Howard ha raccontato un simpatico aneddoto che lo ha visto protagonista durante la Festa del Papà. A quanto pare anche suo figlio figura tra le persone che più impazientemente attendono TES VI, ed è per questo motivo che Howard ha ricevuto un biglietto di auguri con su scritto: "Sei un papà fantastico, ma dov'è TES VI?". Un modo divertente per sottolineare quanto importante sia rimasto il nome di The Elder Scrolls nell'industria videoludica, anche a dieci anni dalla pubblicazione originale di TES V: Skyrim.

Non si sa granché sulla forma che assumerà TES VI, tuttavia Howard ci ha tenuto a precisare che, al netto dell'esperimento Fallout 76, i giochi single player rimangono nel DNA di Bethesda. Il nuovo leak di GeForce Now fissa la data di lancio di TES VI al 2024, tuttavia potrebbe trattarsi di una finestra speculativa da parte di NVIDIA.

FONTE: gamerant
Quanto è interessante?
8