INFORMAZIONI GIOCO
di

Nel 1999 il SEGA Dreamcast arrivava in Europa e Nord America dopo essere stato lanciato con discreto successo in Giappone nel novembre 1998. Per rendere omaggio a questa storica console, il canale YouTube Archipel ha pubblicato un documentario (diviso in due parti) che raccoglie interviste e testimonianze di otto sviluppatori giapponesi.

Da Tetsuya Mizuguchi (Rez) a Yoot Saito (Seaman), passando per Hiroshi Iuchi (Ikaruga), Kenji Kanno (Crazy Taxi), Masayoshi Kikuchi (Jet Set Radio), Rieko Kodama (Eternal Arcadia), Tetsu Okano (Segagaga) e Hiroaki Yotoriyama (SoulCalibur): ricordi, sensazioni e pareri dei più importanti creativi giapponesi dell'epoca, che hanno contribuito notevolmente a plasmare l'identità del Dreamcast grazie alle loro (in alcuni casi, visionarie) produzioni.

Rimasto in produzione fino al 2001 (anno che segna il ritiro di SEGA dal mercato hardware), il Dreamcast ha venduto in tre anni dieci milioni di pezzi, diventando una console di culto ancora oggi nel cuore di tantissimi appassionati. Merito di un catalogo ricchissimo di vere e proprie gemme come Shenmue, Sonic Adventure, Jet Set Radio, Soulcalibur, Power Stone, Resident Evil Code Veronica, Phantasy Star Online, Ikaruga, Virtua Tennis, F355 Challenge e molti altri giochi di altissimo spessore.

E voi, che ricordi avete del SEGA Dreamcast? Lo spazio commenti qui sotto è a vostra disposizione!

Quanto è interessante?
2