di

Gli sviluppatori di The Callisto Protocol hanno fatto sapere che l’elemento gore spiccherà particolarmente tra gli aspetti della produzione. Infatti, secondo Glen Schofield, il capo della software house, il gioco sarà molto più violento di Dead Space.

Durante un’intervista con Eurogamer.net per The Callisto Protocol, Schofield ha reso chiaro il fatto che la software house sta cercando di migliorare il “sistema gore” quanto più possibile, così da rendere The Callisto Protocol adatto a chi non disgusta vedere rosso sangue sui muri. Infatti per rendere il famoso liquido rosso più vivo possibile, così come l’eventuale rottura di ossa i developer hanno creato una vera e propria "Tecnologia Gore", che si basa sul rendering. Questo perché dovranno fare in modo che i liquidi sembrino davvero "bagnati", ma anche azione come lo smembramento tenteranno di essere migliori di Dead Space.

Questa non è la prima informazione che Glen Schofield – celebre proprio per aver ideato il franchise Dead Space – dà sul survival horror. Proprio qualche tempo fa ha fatto sapere quanti nemici ci saranno in The Callisto Protocol, soprattutto dopo che finalmente abbiamo saputo la data d’uscita del gioco: il 2 dicembre 2022 su PlayStation 4, Xbox One, PC e console di nona generazione (PlayStation 5, Xbox Series X e Xbox Series S).

FONTE: Eurogamer
Quanto è interessante?
9