The Callisto Protocol: l'orrore ingame trae ispirazione da vere scene gore

The Callisto Protocol: l'orrore ingame trae ispirazione da vere scene gore
di

Dopo aver lasciato a Glen Schofield l'onere di spiegare quali saranno i segreti da scoprire in The Callisto Protocol, il Chief Creative Officer di Striking Distance, Chris Stone, svela ai microfoni di PCGamerN in inquietante dettaglio dello sviluppo dell'horror sci-fi destinato a far discutere.

Come spiega lo stesso dirigente di Striking Distance, il team di sviluppo di The Callisto Protocol ha tratto ispirazione da "esempi di orrore e sangue nella vita reale". Ampliando il discorso al lavoro che il suo team sta portando avanti per concretizzare la visione splatter horror del papà di Dead Space, Stone racconta di come "i nostri ragazzi hanno tratto ispirazione, ovviamente, da giochi come Silent Hill e Resident Evil, ma anche da film come Event Horizon e The Thing. Anche le ultime produzioni horror del cinema francese e coreano sono state molto importanti per noi, in funzione dell'intensa ricerca di esperienze horror che stanno portando avanti".

Tornando alle dichiarazioni iniziali, Stone spiega che "ci siamo trovati a guardare molti esempi di horror e gore nella vita reale. Sebbene questo genere di materiali fosse stato decisamente meno 'divertente' da ricercare, ci ha aiutato a creare alcune delle esperienze più memorabili e preziose del nostro gioco".

Prima di lasciarvi ai commenti, vi ricordiamo che The Callisto Protocol sarà disponibile dal 2 dicembre su PC e console PlayStation e Xbox, sia di questa che della passata generazione. Per un ulteriore approfondimento sui contenuti a tinte splatter della nuova fatica digitale di Schofield e compagni, vi invitiamo a leggere il nostro speciale su The Callisto Protocol tra sangue orrore e violenza.

FONTE: PCGamesN
Quanto è interessante?
5