The Division 2: raid completato su PC, difficoltà per i giocatori console

The Division 2: raid completato su PC, difficoltà per i giocatori console
di

Come vi abbiamo prontamente segnalato ieri, il primo raid di The Division 2 a otto giocatori è già stato completato su PC. Il primo team ad esserci riuscito ha impiegato circa cinque ore per farcela, una quantitativo di tempo più che accettabile, e presto ce l'hanno fatta anche molti altri.

Su console, tuttavia, le cose stanno andando in maniera differente. Come ha fatto notare nella serata di ieri Kotaku, su PlayStation 4 e Xbox One non ci è riuscito ancora nessuno. Come mai i giocatori console stanno avendo tutte queste difficoltà? I motivi, come fanno notare gli utenti che stanno manifestando tutta la loro frustrazione in rete, potrebbero essere attribuiti al framerate ridotto delle versioni console (30fps contro i potenziali 60fps del PC), che rende il gameplay meno reattivo e le situazioni a schermo meno leggibili, e ad alcune caratteristiche del raid stesso. A quanto pare, in certi frangenti i giocatori sono chiamati ad effettuare dei cambi di direzione repentini, facilmente attuabili con il mouse ma non con i controller. Il fatto che le animazioni di The Division 2 siano lente per natura non fa altro che peggiorare la situazione.

L'ultimo aggiornamento, come specificato, risale alla serata di ieri, quindi non è escluso che nel frattempo qualcuno possa essere riuscito finalmente a portarlo a termine. Molti, in ogni caso, sono dell'opinione che su console è tutto più difficile. Voi cosa ne pensate? A che punto del raid siete arrivati? Fatecelo sapere nei commenti! Intanto, Ubisoft sta lavorando per introdurre il matchmaking nel raid.

FONTE: Kotaku
Quanto è interessante?
4
The Division 2: raid completato su PC, difficoltà per i giocatori console