The Division 2, upgrade gratis su PS5 e Xbox Series X: come giocare a 4K e 60fps

The Division 2, upgrade gratis su PS5 e Xbox Series X: come giocare a 4K e 60fps
di

Ubisoft ha ufficialmente pubblicato l'aggiornamento di Tom Clancy's The Division 2 grazie al quale i giocatori PlayStation 5 e Xbox Series X possono sfruttare le risorse hardware aggiuntive delle console di nuova generazione per trarre beneficio nel gioco sia dal punto di vista del framerate che della risoluzione.

Se siete in possesso di una copia di Tom Clancy's The Division 2, sappiate che il metodo attraverso il quale è possibile approfittare di questa novità è davvero semplice e non richiede alcun processo particolare come accaduto in tempi recenti con altri prodotti (a questo proposito, vi invitiamo a dare uno sguardo alla guida su come effettuare l'upgrade di Control Ultimate Edition su PlayStation 5 e Xbox Series X). L'azienda francese ha deciso infatti di non optare per una riedizione del gioco come avvenuto con il titolo Remedy ma ha preferito seguire la strada di Sony con le sue esclusive, ovvero quella di pubblicare un semplice aggiornamento il cui obiettivo è quello di sbloccare alcune funzionalità quando il gioco è avviato su una console di nuova generazione.

In parole povere, per giocare Tom Clancy's The Division 2 a risoluzione 4K e a 60 fotogrammi al secondo non avrete bisogno di riscattare una seconda versione del gioco su PlayStation 5 oppure accertarvi che l'icona sullo store Microsoft abbia il classico bollino X|S, dal momento che in entrambi i casi non troverete nulla. Per usufruire delle novità vi basterà infatti scaricare la versione standard (o quella completa di espansioni, non fa alcuna differenza) per PS4 o Xbox One del gioco nel caso in cui abbiate quella digitale o effettuare il download dell'ultima patch se invece possedete quella fisica. Va inoltre specificato che non esistono opzioni grafiche all'interno dei menu di gioco e questi settaggi vengono applicati in maniera automatica al momento dell'installazione dell'update.

Quanto è interessante?
2