The Division per PC: trapela l'elenco delle schede video supportate, rumor sul sistema di protezione

di

Il portale My Division ha diffuso alcuni dettagli sulla versione PC di The Division: analizzando il codice beta, è stato scoperto l'elenco delle schede video supportate dal gioco, nonchè la lista di alcuni bug che potrebbero verificarsi in fase di installazione. Inoltre, sembra che il gioco sarà dotato del sistema di protezione Denuvo.

Per quanto riguarda l'hardware, queste sono le schede video supportate da The Division:

NVIDIA

  • GeForce Serie GTX500 - GeForce GTX560 (2 GB VRAM) o superiore
  • GeForce Serie GTX600 - GeForce GTX660 o superiore
  • GeForce Serie GTX700 - GeForce GTX760 o superiore
  • GeForce Serie GTX900/Titan - GeForce GTX960 o superiore

AMD

  • Radeon Serie HD7000 - Radeon HD7770 (2 GB VRAM) o superiore
  • Radeon Serie 200 - Radeon R9 270 o superiore
  • Radeon Serie 300/Fury X - Radeon R9 370 o superiore

Il file README.txt trapelato sul web contiene anche indicazioni sui bug noti: Ubisoft sconsiglia di installare il gioco nella directory "C:/" o nella cartella di Windows, in ogni caso è consigliato chiudere tutte le applicazioni attive durante il processo di installazione. Le novità relative alla versione PC non finiscono qui, a quanto pare il publisher ha deciso di proteggere il gioco con Denuvo, uno dei più complessi sistemi di protezione attualmente in circolazione. Molti cracker in passato hanno desistito dal violare giochi dotati di questo DRM proprio a causa del suo elevato livello di sicurezza. Questa indiscrezione, al momento, non è stata confermata.

The Division

The Division
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • PS4
  • Xbox One
  • Pc
  • Date di Pubblicazione
  • PS4 : 08/03/2016
  • Xbox One : 08/03/2016
  • Pc : 08/03/2016
  • Genere: MMOG
  • Sviluppatore: Massive Entertainment
  • Publisher: Ubisoft
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • +

che voto dai a The Division?

7.5

media su 203 voti

Inserisci il tuo voto