The Elder Scrolls 6 come Fallout 76? I giochi single player sono nel DNA di Bethesda

The Elder Scrolls 6 come Fallout 76? I giochi single player sono nel DNA di Bethesda
di

Nel corso dell'ultima intervista concessa a IGN.com, Todd Howard ha citato Fallout 5 e discusso degli esperimenti condotti da Bethesda a partire da Fallout 76 per introdurre elementi social nelle dinamiche singleplayer dei videogiochi futuri della sussidiaria degli Xbox Game Studios, ivi compreso The Elder Scrolls 6.

Approfittando dell'occasione , Howard ha ribadito che Bethesda è "assolutamente concentrata nella realizzazione di giochi singleplayer. Fa parte di ciò che siamo, è la cosa che amiamo fare di più con i nostri videogiochi".

Fatta questa dovuta precisazione, il direttore dei Bethesda Game Studios spiega però che "ci sono vari modi in cui puoi inserire elementi social in un videogioco senza che questi tolgano qualcosa all'esperienza singleplayer. Con Fallout 76, una volta aggiunto Wastelanders con le sue missioni, c'è stata una forte crescita nel numero di persone che hanno giocato il titolo per accedere alla sua esperienza in singolo".

Pur senza citare esplicitamente TES 6 o Starfield, Howard ha sottolineato come "ci siamo dilettati in po' con questo genere di esperimenti social, molte cose non sono state ancora proposte e altre sono ancora sulla carta, ma vorremmo continuare a provarle nei nostri videogiochi. Quindi non mi sento di escluderle".

Sempre in merito alla possibile introduzione di elementi social nei giochi futuri di Bethesda come The Elder Scrolls 6, l'esponente di Bethesda ha rimarcato i concetti espressi in precedenza per spiegare che "Fallout 76 è stata per noi una grande esperienza e una grande occasione di apprendimento. Ma la nostra passione è nelle esperienze che offrono agli utenti l'opportunità di decidere chi sono, cosa vogliono e come comportarsi per diventare i conquistatori del mondo di gioco".

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
9