The Elder Scrolls 6: uscita entro il 2026 e niente draghi, secondo un insider

The Elder Scrolls 6: uscita entro il 2026 e niente draghi, secondo un insider
di

Con Bethesda che sta concentrando la maggior parte dei suoi sforzi sui titoli più vicini nel tempo, tra cui l'atteso Starfield per PC e Xbox Series X/S in uscita l'11 novembre 2022, The Elder Scrolls VI resta per il momento indietro nelle priorità della compagnia, che non ha rivelato negli ultimi mesi novità consistenti sul gioco.

Stando a quanto emerso da un curriculum sembra che The Elder Scrolls 6 sia ancora in fase di pre-produzione e dunque ancora molto lontano dal suo esordio nei negozi. Tuttavia dal noto leaker Skullzi arrivano alcuni grossi rumor riguardanti non solo i progetti multipli che Bethesda sta portando avanti, molti dei quali ancora da annunciare, ma anche sullo stato dei lavori attorno al sesto capitolo di The Elder Scrolls e relativi contenuti che vedremo nella versione definitiva.

Anzitutto, l'insider rivela che TES6 è entrato in pieno sviluppo, sebbene i lavori siano ancora nelle prime fasi: il team starebbe puntando ad un lancio del gioco in un periodo compreso tra il 2025 e il 2026, dunque entro i prossimi quattro anni. Non solo, sembra che il nuovo episodio sarà ambientato ad Hammerfell e, a sorpresa, non ci sarebbero draghi da combattere nel corso della partita. Tra le altre feature, l'RPG prevederebbe meccaniche di politica (non è chiaro tuttavia come dovrebbero funzionare), mentre le scelte compiute nel corso dell'avventura su aspetti quali matrimoni, tradimenti e fazioni avrebbero un peso rilevante sul proseguo della partita.

Skullzi sottolinea che quanto da lui riportato su TES6 e sulle altre produzioni Bethesda in lavorazione proviene da una "fonte anonima credibile", ma non ha per ora avuto modo di verificare in prima persona quanto c'è di vero nelle informazioni ricevute. Il tutto va quindi preso con le pinze in attesa di conferme.

Di sicuro c'è che Bethesda conferma l'intenzione di suppotare The Elder Scrolls 6 per 10 anni come Skyrim, dunque non è da escludere che le feature citate dal leaker, se non al lancio del gioco, possano arrivare nel corso del tempo.

Quanto è interessante?
5