The Elder Scrolls: Blades per Nintendo Switch è rimandato al 2020

The Elder Scrolls: Blades per Nintendo Switch è rimandato al 2020
di

Brutte notizie per tutti i giocatori che attendono l'arrivo di The Elder Scrolls: Blades su Nintendo Switch. Bethesda ha appena fatto sapere che la versione per l'ibrida della casa di Kyoto, inizialmente prevista per l'autunno di quest'anno, è stata rimandata all'inizio del 2020.

La notizia è stata data nell'ambito dell'ultimo Bollettino Municipale di Blades, un lungo post focalizzato sull'atteso arrivo del PvP nelle versioni per iOS e Android, fissato per gli inizi di dicembre. Questa modalità permetterà ai giocatori di livello 5 superiore di darsi battaglia nell'Arena per il bottino e la gloria.

Bethesda ha spiegato che tra le cause che l'hanno spinta a rimandare la versione per Nintendo Switch figurano proprio le numerose modifiche che sta apportando al gioco. "Siamo sicuri che questi mesi in più ci permetteranno di offrire ai fan un’esperienza di gioco fluida e soddisfacente. Apprezziamo la vostra pazienza!", si legge nel comunicato. La compagnia del Maryland ha inoltre confermato ancora una volta che le partite PvP supporteranno il cross-play, pertanto i giocatori Nintendo Switch potranno scontrarsi con quelli mobile.

The Elder Scrolls: Blades per Nintendo Switch, ricordiamo, è stato annunciato all'E3 2019. È già stato confermato che sull'ibrida richiederà una connessione sempre attiva.

Quanto è interessante?
1