The Elder Scrolls VI: l'ambientazione è stata già decisa da molto tempo

di

Oltre a sapere la finestra di lancio di The Elder Scrolls VI, Todd Howard sarebbe anche a conoscenza della regione in cui sarà ambientato il prossimo capitolo della serie. A dire il vero, Bethesda l'avrebbe già stabilita da molto tempo.

"Abbiamo già stabilito dove sarà ambientato The Elder Scrolls VI, a dire il vero lo abbiamo già stabilito da un bel pò di tempo fa" spiega Todd Howard ai microfoni di Eurogamer.net. Interrogato sulla possibilità di dedurre l'ambientazione dal teaser dell'E3 2018, il director ha dichiarato che "in teoria si potrebbe, ma al tempo stesso no. È una cosa intenzionale, il teaser ti permette di formulare alcune ipotesi e di scartarne delle altre. In ogni caso il mondo di gioco è la prima cosa a cui lavoriamo, quindi il setting è stato già stabilito da tempo."

Quando gli è stato chiesto se The Elder Scrolls VI potrebbe essere ambientato nella regione di Hammerfell, come ipotizzato da alcuni fan, Howard si è limitato a rispondere con un sorriso, dicendo che al momento non possono essere fatte dichiarazioni in merito. Infine, come già spiegato dopo la conferenza di Los Angeles, il director ha ribadito che The Elder Scrolls VI e Starfield sono stati annunciati per tranquillizzare i fan, assicurando loro che Bethesda continuerà a supportare i giochi single player a cui ci ha abituati.

Voi cosa vi aspettate da The Elder Scrolls VI?

Quanto è interessante?
18