di

Dopo aver analizzato attentamente la versione PlayStation 4, Digital Foundry ha pubblicato la video analisi delle edizioni PC e Xbox One di The Evil Within 2, il nuovo survival horror di Bethesda disponibile dal 13 ottobre scorso.

Come evidenziato dai tecnici di DF, il gioco soffre di alcuni problemi di framerate su entrambe le piattaforme prese in esame. dove il motore fatica a reggere i 60 fps stabili, anche su PC con configurazioni particolarmente performante. Su Windows, è consigliabile bloccare il framerate a 30 fps per evitare fenomeni di stuttering, non troppo frequenti ma decisamente fastidiosi.

Su Xbox One, The Evil Within 2 presenta problemi di framerate, il motore non riesce a garantire i 30 fps rock solid, con rallentamenti e cali nelle situazioni più concitate, questo nonostante il team abbiamo deciso di utilizzare una risoluzione dinamica (i valori non sono stati rivelati) per prevenire queste problematiche.

Ricordiamo che The Evil Within 2 non supporta PlayStation 4 Pro, non è escluso che una patch possa arrivare insieme all'aggiornamento per Xbox One X.

Quanto è interessante?
4