The Last of Us 2: in arrivo la Modalità Realismo e la Morte Permanente?

The Last of Us 2: in arrivo la Modalità Realismo e la Morte Permanente?
di

Come sottolineato dai curatori dei profili social di PowerPyx, sono trapelati online i Trofei di quello che, con ogni probabilità, sarà il prossimo aggiornamento di The Last of Us 2. La descrizione che accompagna i nuovi Trofei anticipa l'introduzione della Grounded Mode, la cosiddetta Modalità Realismo.

A voler dar retta a questa nuova infornata di indiscrezioni, e alle immagini che le accompagnano, sembra quindi che il primo contenuto aggiuntivo post-lancio pianificato da Naughty Dog non sia il rumoreggiato multiplayer Fazioni di The Last of Us 2 (anch'esso finito al centro di un importante leak), bensì la Modalità Realismo.

Similarmente a quanto sperimentato in altri videogiochi, la Grounded Mode di TLOU 2 potrebbe offrire agli appassionati l'opportunità di affrontare l'intera avventura innalzando ulteriormente l'asticella della difficoltà in vari modi, ad esempio con l'assenza di indicazioni a schermo, con l'aumento del danno provocato dagli attacchi nemici o con una riduzione nel tempo necessario per eseguire determinate azioni nelle fasi di esplorazione, infiltrazione e combattimento.

Tra le informazioni snocciolate dal leak sui nuovi Trofei della Grounded Mode di TLOU 2 troviamo anche un importante riferimento al Permadeath, ossia a quell'opzione che, una volta attivata, obbliga gli utenti a ripetere da zero l'intera avventura nel malaugurato caso dell'abbattimento prematuro del proprio alter-ego. Nell'attesa di ricevere una conferma o una smentita ufficiale da parte di Naughty Dog, vi lasciamo in compagnia della nostra recensione di The Last of Us Parte 2.

Quanto è interessante?
11