The Last of Us 2: l'attrice di Abby vuole reinterpretare il personaggio - Aggiornata

The Last of Us 2: l'attrice di Abby vuole reinterpretare il personaggio
di

Attenzione: contrariamente a quanto affermato nel corpo originale della news, Laura Bailey non ha prestato il proprio volto al personaggio di Abby di The Last of Us Part 2, bensì la propria voce. Segue la notizia originale. The Last of Us Parte 2 è stato uno dei prodotti videoludici più importanti degli ultimi anni.

Le nuove disavventure di Ellie hanno riscontrato il benestare della stampa internazionale specializzata e non solo, a tal punto da essere stato definito da molti addetti al settore come "uno dei migliori videogiochi di sempre". Il successo riscontrato, però, non è derivato solo dall'egregia scrittura della sceneggiatura: ad aver sancito il successo di quello che possiamo definire senza mezzi termini come un "kolossal" vi è stata l'interpretazione di tutti gli attori che hanno prestato la loro voce ed il loro volto ad alcuni dei personaggi più iconici della produzione. Tra i grandi attori di The Last of Us Part 2 non possiamo non considerare Laura Bailey, l'attrice che ha dato la propria voce ad Abby.

Non a caso citiamo proprio Laura Bailey, visto che negli scorsi giorni è tornata nuovamente sotto le luci dei riflettori del panorama videoludico con un'affermazione tanto semplice quanto molto importante per i fan del gioco e del personaggio: l'attrice di Abby vuole tornare a reinterpretare il personaggio. Ciò potrebbe far piacere a molti giocatori, così come potrebbe non interessare molti altri: difatti, come dichiarato dalla stessa Bailey sin da quando ha vestito i panni della controversa Abby, quest'ultima è una figura appartenente al mondo dei videogiochi che divide molto. Ciò nonostante, l'attrice ha ribadito il suo amore per lei.

"Vorrei sicuramente tornare a interpretarla", afferma la stessa Bailey, andando controcorrente rispetto a tutti i discorsi d'odio che l'attrice ha attirato su di sé sin dai primissimi giorni di lancio di The Last of Us Part 2, a causa dell'interpretazione di una figura tanto discutibile quanto non del tutto compresa. Il desiderio dell'attrice, però, non trova riscontro nella road map lavorativa di Naughty Dog, il cui nome sta alla firma di due capolavori senza tempo: appunto, il sopracitato The Last of Us Part 2 e The Last of Us, ma non solo.

Che sia in arrivo The Last of Us Parte 3? Visto il successo riscontrato dalla saga, possiamo quasi dare per scontato che i piani alti di Sony e Naughty Dog siano alle prese con la scrittura di un terzo capitolo. Tuttavia, come ribadito in precedenza, non vi sono alcune informazioni ufficiali in merito. Ciò nonostante, speriamo che anche Laura Bailey possa far parte del cast di un eventuale The Last of Us Parte 3. Fino a quel momento, non possiamo che riversare il nostro desiderio di una nuova produzione targata The Last of Us con il trailer della serie TV ricreato in TLOU Parte 1.

Quanto è interessante?
6