di

Neil Druckmann è stato ospite dell'ultima puntata del podcast Legit di Troy Baker e in questa occasione tra le altre cose ha parlato anche degli haters che si dai primi leak si sono scagliati contro The Last Of Us Parte 2.

Il game director rivela all'amico Troy di "aver tirato un sospiro di sollievo quando sono arrivati i voti delle prime recensioni", a quel punto ha mandato una email ai membri dello studio scusandosi del fatto che il gioco sia stato visto da parte della stampa come un gioco personale di Neil Druckmann e non come un titolo Naughty Dog al quale hanno collaborato centinaia di persone.

Il team di Naughty Dog a sua volta si è detto soddisfatto di aver preso parte a questo progetto, tanto che molti all'interno dell'azienda lo hanno definito "il miglior gioco al quale abbia mai lavorato", dichiarazione questa che ha reso orgoglioso Druckmann tanto da spingerlo a chiudere il suo messaggio di ringraziamento con le seguenti parole: "F**k Haters."

In conclusione, Neil ringrazia Sony Interactive Entertainment per il supporto e spera che The Last Of Us Parte 2 ottenga il successo sperato così da ripagare la fiducia del publisher. Considerando le vendite dei primi giorni, non sembrano esserci dubbi a riguardo.

Quanto è interessante?
26