di

Prendendo spunto dalle scene di gameplay immortalate nello State of Play su The Last of Us Parte 2, lo youtuber Cycu1 ha realizzato una video comparativa tra il filmato di fine maggio 2020 e il trailer ammirato durante la Paris Games Week 2017.

Come anticipato dagli scatti comparativi sulla grafica di The Last of Us 2 dell'utente di Twitter conosciuto come JustAnLED, anche il raffronto compiuto dal creatore di contenuti su YouTube mette in risalto le migliorie apportate da Naughty Dog al kolossal post-apocalittico in uscita il 19 giugno su PlayStation 4.

Il diretto confronto tra il video della Paris Games Week di fine 2017 e il filmato proveniente dall'ultimo State of Play mostra infatti gli interventi compiuti da Neil Druckmann e compagni per evolvere il comparto grafico e il tenore artistico dell'opera. Le differenze riscontrabili osservando questa comparativa sono molteplici e denotano, tra le altre cose, un potenziamento del sistema di illuminazione, l'aumento della qualità delle texture e l'utilizzo di shader più realistici per gli specchi d'acqua e le superfici bagnate.

Lasciamo a voi ogni commento o giudizio ulteriore su questo filmato comparativo, ma prima vi rimandiamo alla visione di questo trailer sulle 10 cose da sapere su The Last of Us 2 prima che il titolo veda la luce dei negozi in esclusiva su PS4.

Quanto è interessante?
13