di

L'ultimo trailer della serie TV di The Last Of Us ha finalmente svelato al pubblico la presenza di una delle creature più temute nel mondo post-apocalittico creato da Naughty Dog. Si tratta dei Bloater, infetti dalle spiccate capacità fisiche. Scopriamone di più insieme in questo articolo.

L'infezione: il Cordyceps

Nel mondo fittizio di The Last Of Us, il 2013 è stato un anno fatale per il genere umano. In quell'anno è infatti iniziata una improvvisa pandemia legata alla diffusione di un ceppo mutato del fungo Cordyceps. Questa misteriosa malattia, proveniente dal Sud America tramite delle culture infette, è capace di diffondersi tramite via aerea, all'interno di luoghi chiusi o poco ventilati, oppure tramite contatto diretto.

Si tratta di un'infezione che prolifera mentre l'ospite è ancora in vita e che si manifesta in forme di sempre maggior gravità. Nelle prime fasi, il malato viene privato delle funzioni cerebrali legate all'autocontrollo e al pensiero razionale, trasformandosi in quello che noi comunemente chiamiamo 'zombie'. Questo stadio è contraddistinto da sembianze ancora umanoidi, nonostante una evidente perdita dei capelli e del colorito della pelle. Con il passare del tempo, il malato comincerà poi a sviluppare una notevole forza fisica e verrà ricoperto quasi interamente di spore; questa progressiva trasformazione sarà accompagnata inoltre dal manifestarsi di una totale cecità, che verrà controbilanciata dallo sviluppo di particolari capacità di ecolocalizzazione.

Che cosa sono i bloater

Come alcuni di voi sapranno, non tutti gli infetti sopravvivono. Tuttavia gli ospiti più prestanti avranno buona possibilità, dopo diversi anni di infezione, di raggiungere lo stato detto 'bloater'. I bloater sono caratterizzati da una spessa corteggia fungosa che conferisce loro grande resistenza, e presentano, tra le altre cose, una spiccata aggressività: sono infatti capaci di fare a pezzi un essere umano in pochi istanti e nel modo più violento possibile.

Vista la loro grande prestanza fisica, uno dei modi più efficienti per tenergli testa è tenerli lontani mediamente l'utilizzo di molotov e lanciafiamme, vista la loro bassa resistenza al fuoco. Mentre è invece sconsigliatissimo affrontarli da vicino. I bloater sono pericolosissimi, non soltanto per la loro forza fisica, ma anche a causa delle nubi tossiche che producono in battaglia.

I bloater sono senz'altro tra le creature più interessanti del mondo creato da Naughty Dog, ma non sono di certo da soli. Se siete interessati a saperne di più sulle minacce che incontrerete con la serie di HBO, potete consultare il nostro bestiario di The Last Of Us, in cui passiamo in rassegna ogni singola creatura, approfondendo punti di forza e debolezze.

Quanto è interessante?
6
The Last Of Us, cosa sono i Bloater visti nel nuovo trailer della serie TV?