di

Anche i ragazzi Naughty Dog hanno tenuto un panel alla PlayStation Experience 2017 che si sta svolgendo in questi giorni, al quale hanno partecipato il director Neil Druckmann, la scrittrice Halley Gross e gli interpreti di Joel ed Ellie, Troy Baker e Ashley Johnson.

Innanzitutto, poco prima dell'inizio i due doppiatori sono saliti sul palco per esibirsi dal vivo: il risultato è la stupenda canzone che potete ascoltare nel video che trovate in apertura di notizia.

Halley Gross, che ha lavorato principalmente per la televisione in passato, ha confessato che scrivere per The Last of Us Part II l'ha "intimidita", essendo una fan accanita della serie. I presenti hanno poi commentato il trailer mostrato alla Paris Games Week 2017, tanto criticato per la sua violenza, nel quale sono stati presentati i nuovi membri del cast: Ian Alexander nei panni Lev, Victoria Grace in quelli di Yara, e Laura Bailey che interpreta la donna misteriosa senza nome. Per Alexander e Grace si è trattata della prima esperienza in motion capture e con i videogiochi. I due personaggi che interpretano, Lev e Yara, sono fratelli, e i loro modelli in-game mescolano caratteristiche di entrambi gli attori.

Il gioco si distingue per toni estremamente drammatici, ma Neil Druckmann ha dichiarato che non mancheranno momenti più spensierati. I fatti raccontati nel trailer si verificano dopo l'abbandono di un culto religioso da parte di Yara e Lev, quando a causa delle circostanze che vengono a crearsi i due sono costretti ad allearsi con una persona che normalmente odierebbero. L'intenzione del team è quella di non rendere ben chiara la linea di demarcazione tra il bene e il male, e di creare situazioni in cui è difficile identificare i buoni e i cattivi.

È stato inoltre rivelato che gran parte del gioco è ambientato a Seattle, e che Naughty Dog "continuerà per sempre a realizzare giochi single-player basati sulla narrativa". Si è poi discusso del successo del primo capitolo, che è stato principalmente attribuito alla complessità e all'autenticità dei personaggi coinvolti, che si muovono in un mondo difficile caratterizzato da relazioni molto complicate.

Druckmann ha dichiarato che diversi livelli sono già stati ultimati, e che lo sviluppo è attualmente completo al 50-60%. Non sa, tuttavia, quanto tempo è ancora necessario per portare a termine i lavori sul gioco, che si sta rivelando notevolmente complesso. Ha poi concluso confermando che il gioco tornerà a mostrarsi all'E3 del 2018.

The Last of Us Part II uscirà esclusivamente per PlayStation 4, ma è ancora privo di una data di lancio precisa. Intanto, ai Game Awards 2017 è stato premiato come il gioco più atteso in assoluto.

Quanto è interessante?
14
The Last of Us Parte 2The Last of Us Parte 2The Last of Us Parte 2The Last of Us Parte 2The Last of Us Parte 2