The Last of Us Parte 2, allerta spoiler: ecco come evitare le anticipazioni

di

È stato ormai confermato il rinvio a data da destinarsi della nuova produzione di casa Naughty Dog, che ha scelto, in accodo con Sony, di rimandare a data da destinarsi la data di uscita dell'atteso sequel di The Last of Us.

A causa di difficoltà logistiche in termini di produzione e distribuzione delle copie fisiche e alla conseguente impossibilità di procedere con una tradizionale pubblicazione globale simultanea, gli autori hanno preferito non procedere con l'esordio di The Last of Us Parte 2 sino a nuovo ordine. Purtroppo, in seguito al posticipo, si sono fatti strada in rete alcuni primi leak su trama e gameplay di The Last of Us Parte 2: come evitare di imbattersi in sgradite anticipazioni?

Tra gli strumenti utili in tal senso, segnaliamo l'estensione Spoiler Protection disponibile per i browser web più comuni, come Google Chrome o Mozilla Firefox. Quest'ultima consente di impostare parole chiave o tematiche relativamente alle quali non si desidera visualizzare contenuti: questi ultimi saranno oscurati da riquadri di colore rosso. L'estensione è raggiungibile tramite i seguenti link, mentre in apertura a questa news potete trovare un video tutorial che illustra il funzionamento della feature:

In attesa di scoprire la nuova data di uscita di The Last of Us Parte 2, segnaliamo che la Redazione di Everyeye ha preso la decisione di NON pubblicare o riportare il contenuto di alcun tipo di materiale non distribuito in via ufficiale. Nel futuro ci limiteremo dunque a segnalare, per dovere di cronaca, l'eventuale comparsa di ulteriori leak, senza tuttavia descriverne alcun elemento di gameplay o trama.