The Last of Us Parte 2: in che anno è ambientato il gioco Naughty Dog?

The Last of Us Parte 2: in che anno è ambientato il gioco Naughty Dog?
di

The Last of Us Parte II, una delle più grandi esclusive PlayStation 4 premiata ai The Game Awards 2020 con 7 riconoscimenti tra i quale quello di Game of the Year, fa della narrativa uno dei suoi punti più forti e centrali, raccontando una storia dalle tematiche forti attraverso un taglio crudo e realistico.

Vi siete mai chiesti in che anno si svolgono effettivamente le vicende? L'universo di The Last of Us è collocato in un futuro non troppo distante dal nostro, dove una pandemia globale del fungo parassita Cordyceps, misteriosamente mutato, ha attaccato gli uomini portando alla distruzione della società umana. Il prologo del primo capitolo della serie si svolge nel 2013 e narra il primo, disperato tentativo di fuga di Joel e della sua famiglia dalla prima ondata di umani infettati dal parassita, trasformati in bestie assetate di sangue. Da quel momento l'azione si sposta avanti di 20 anni: il grosso del primo episodio si svolge dunque nel 2033, negli Stati Uniti ormai definitivamente cancellati dall'infezione.

Da qui seguono alcuni spoiler sulla serie Naughty Dog, pertanto fate attenzione se ancora non avete avuto modo di giocarla. Per collocare temporalmente The Last of Us Parte II bisogna tenere in conto che le vicende del predecessore si svolgono nell'arco di un anno: il viaggio di Joel ed Ellie inizia durante l'estate, per poi concludersi nella primavera dell'anno successivo, quindi nel 2034. Il prologo di Parte II è collocato pochissimo tempo dopo il finale del capostipite, con i due che si sono definitivamente accasati a Jackson, nel Wyoming al termine del loro cammino. Da quel momento la storia si sposta avanti di 4 anni, come sottolineato anche da Naughty Dog durante vari filmati del gioco. Ciò significa quindi che The Last of Us Parte II è ambientato nel 2038, cinque anni dopo la parte estiva del primo titolo (inizio effettivo dell'avventura) e 25 anni dopo la pandemia di Cordyceps.

Per approfondire ulteriormente le qualità dell'opera Naughty Dog potete leggere la nostra recensione di The Last of Us 2. La grandezza del gioco è tale che The Last of Us Parte 2 è il primo gioco con oltre 300 premi GOTY: risultati clamorosi per una delle produzioni più importanti di tutta l'ultima generazione.

Quanto è interessante?
13