The Last of Us Parte 2 annunciato per PC! O forse no? Spunta il Pesce d'Aprile

The Last of Us Parte 2 annunciato per PC! O forse no? Spunta il Pesce d'Aprile
di

Dopo aver svelato la versione PC di Horizon Zero Dawn, le alte sfere di Sony compiono una mossa destinata a stravolgere gli attuali equilibri dell'industria videoludica e svelano di voler fare del PC la propria piattaforma di riferimento annunciando la versione tutta mouse e tastiera di The Last of Us 2... o forse no?

L'amo digitale a cui tenta di farci abboccare la redazione di PCGamesN insieme a questo scontatissimo Pesce d'Aprile s'accompagna a una falsa intervista ad Hermen Hulst in cui il boss dei Sony Worldwide Studios, nel proclamare l'arrivo su PC di TLOU 2, spiega che è giunto il momento di "porre fine all'esclusività delle nostre console". D'altronde, spiega il finto Hermen, "è una cosa che non accade in nessun altro ambito: non è che puoi ascoltare i Rammstein solo su un telefono Samsung e Bieber su un telefono Apple, eppure è così che succede nel nostro settore. Ovviamente in questa analogia PlayStation è quella coi contenuti buoni, ossia Samsung!".

Oltre alle principali testate videoludiche internazionali, all'operazione "Pesce d'Aprile" stanno partecipando anche diverse case di sviluppo, come nel caso di Sony Santa Monica e di quei mattacchioni dei loro curatori social che hanno annunciato God of War 2 in esclusiva PS5. Ma c'è anche chi, come Capcom e SEGA, non pubblicheranno Pesci d'Aprile per l'emergenza Coronavirus.

FONTE: PCGamesN
Quanto è interessante?
9