The Last of Us Parte 2, gameplay trapelati in rete: Sony avvia azione di contrasto

The Last of Us Parte 2, gameplay trapelati in rete: Sony avvia azione di contrasto
di

A distanza di pochissimo tempo dall'annuncio del posticipo a data da destinarsi del gioco Naughty Dog, in rete si erano fatti strada due interessanti video gameplay di The Last of Us Parte 2, ora non più accessibili.

Nello specifico, il primo filmato leak, che immortalava Ellie e Dina intente a passeggiare a cavallo in un panorama innevata, attualmente risulta indicizzato come video privato. Diversa invece la sorte del secondo video, che mostrava, tra le altre, una scena in cui la protagonista suona la chitarra. Quest'ultimo risulta infatti non più raggiungibile in seguito a un reclamo per violazione del copyright effettuato da parte di Sony Interactive Entertainment LLC.

I vertici di casa PlayStation si sono dunque adoperati per far sì che il contenuto trapelato fosse rimosso da YouTube. Ma non è tutto: secondo quanto riferito da Eurogamer.net, attualmente Sony starebbe cercando di far rimuovere dalla piattaforma anche le registrazioni specchiate dei contenuti emersi online nel corso della serata di ieri, venerdì 4 aprile.

Al momento, né Naughty Dog né Sony hanno comunicato una nuova finestra di pubblicazione del gioco PlayStation 4: privi di certezze, non possiamo dunque che limitarci a fare ipotesi sul nuovo periodo di uscita di The Last of Us Parte 2.

Quanto è interessante?
13