The Last of Us Parte 2 infrange altri record: terzo miglior gioco Sony nella storia USA

The Last of Us Parte 2 infrange altri record: terzo miglior gioco Sony nella storia USA
di

Giunto sul mercato videoludico in seguito a un complesso susseguirsi di rinvii, The Last of Us Parte 2 è stato accolto con grande apprezzamento tanto dalla critica internazionale quanto dal pubblico.

Questo ha portato l'esclusiva PlayStation 4 a infrangere diversi record a livello di performance commerciale, con notevoli risultati sopratutto negli USA. A certificare questi ultimi è la compagnia di analisi statistica NPD. Suo noto esponente, Matt Piscatella condivide infatti le seguenti informazioni legate ai risultati di The Last of Us Parte 2 nel Paese:

  • Il gioco Naughty Dog è il quarto gioco più venduto di luglio;
  • Le vendite realizzate, misurate in dollari, portano l'epopea di Ellie al terzo posto tra i giochi pubblicati da Sony ad aver avuto maggior successo. In questo, The Last of Us Parte 2 è superato solo dal God of War del 2018 e Marvel's Spider-Man;
  • Terza miglior performance commerciale dell'intero 2020 (fino ad ora, ovviamente) e sesta miglior performance nel corso dei 12 mesi precedenti al luglio 2020;

Il supporto post lancio al gioco non è mancato, con Naughty Dog che ha di recente reso disponibile un ricco aggiornamento, che ha visto l'introduzione di Modalità Realismo e Morte Permanente in The Last of Us Parte 2. Al momento, non si hanno invece informazioni sul destino di quella che avrebbe dovuto essere la modalità multigiocatore del titolo. In seguito all'annuncio della sua esclusione dalla campagna single player, la software house non ha infatti condiviso ulteriori comunicazioni sul multiplayer di The Last of Us Parte 2.

Quanto è interessante?
15