The Last of Us Remake su PS5 non si limiterà a migliorare risoluzione e framerate?

The Last of Us Remake su PS5 non si limiterà a migliorare risoluzione e framerate?
INFORMAZIONI GIOCO
di

Si torna ancora una volta a parlare del vociferato remake di The Last of Us per PlayStation 5, il quale potrebbe essere in lavorazione presso gli studi interni di Sony da un bel po' di tempo.

Stando alle ultime informazioni emerse su Game Reactor, testata internazionale che in passato ha dimostrato di essere affidabile, il gioco non si limiterà a ritoccare piccoli aspetti quali risoluzione e framerate come avvenuto con la remaster per PlayStation 4. L'intenzione di Sony dovrebbe infatti essere quella di creare un prodotto che possa trarre vantaggio dell'hardware della console di nuova generazione e andare ben oltre le migliorie del comparto grafico.

Sebbene non vi siano dettagli più specifici in merito alle novità del gioco, che ricordiamo non è mai stato annunciato ufficialmente, il report della rivista sostiene che il progetto dei PlayStation Studios sfrutti il medesimo motore grafico che abbiamo visto in azione con The Last of Us Parte 2, il quale è stato ulteriormente potenziato. Possiamo quindi ipotizzare che questo rifacimento vanti animazioni migliorate, una maggiore possibilità d'interazione con l'ambiente e magari anche una fisica più realistica.

In attesa di nuove informazioni sul progetto, vi ricordiamo che tra i tanti rumor emersi di recente troviamo anche quelli relativi alla cancellazione di Days Gone 2.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
11