di

Manca ormai poco all'uscita del remake di The Legend of Zelda: Link's Awakening, e nonostante sia molta la curiosità per il particolare rifacimento del capolavoro apparso per la prima volta su Game Boy nel 1993, sembra che il gioco potrebbe presentare alcuni problemi a livello di performance.

È quanto emerge da alcune riviste internazionali, secondo cui il titolo avrebbe dei problemi a mantenere stabili i 60 FPS per la maggior parte del tempo. Le principali defaillances avverrebbero nella mappa principale, con le performance che rallenterebbero sensibilmente anche senza la presenza di nemici sullo schermo.

Non ci sarebbe però molto da temere secondo US Gamer, che scrive: "Nonostante questo possa suonare come una brutta notizia, i cali di frame rate di Link's Awakening non hanno minato la mia esperienza di gioco. Sono riuscito a liberarmi dei Moblins facilmente e non ho avuto problemi ad eseguire le parti atletiche del gioco come corere e saltare, perfino con la combo Pegasus Boots/Roc's Feather".

È online anche un video di NintenDuo che in effetti conferma come i frame rate siano tutt'altro che stabili. Come detto in apertura però, manca ancora qualche giorno alla release, per cui c'è la possibilità che il problema venga risolto almeno in parte con una day one patch. Staremo a vedere.

Nel frattempo, date un'occhiata alla nostra anteprima di The Legend of Zelda: Link's Awakening.

FONTE: WCCF Tech
Quanto è interessante?
6