The Legend of Zelda Tears of the Kingdom: tra i cieli ed i segreti di Hyrule

di

Il Nintendo Direct di settembre 2022 ha finalmente rivelato importanti dettagli sul prossimo, attesissimo Zelda. Il seguito di Breath of the Wild si intitolerà The Legend of Zelda Tears of the Kingdom e sarà disponibile su Nintendo Switch a partire dal 12 maggio 2023.

A parte queste due comunque significative conferme, Nintendo non ha mostrato nulla di più concreto sul nuovo Zelda, che ancora adesso continua ad essere avvolto nel mistero non solo per quanto riguarda eventuali novità di gameplay, ma anche per la sua stessa sinossi ancora sconosciuta. Nella nostra anteprima di Zelda Tears of the Kingdom abbiamo provato ad ipotizzare cosa offrirà ai giocatori il nuovo capitolo, basandoci sugli indizi ed i dettagli comparsi sia durante il Direct, sia nei precedenti trailer del gioco già mostrati dalla casa di Kyoto.

Poco ma sicuro, Tears of the Kingdom promette di essere un progetto molto ambizioso in ogni sua componente, da quella ludica (che sembra voler puntare forte sulla verticalità degli scenari) passando per la narrativa, e c'è grande curiosità di scoprire cosa effettivamente offrirà l'opera non appena sarà disponibile sul mercato.

In tanti stanno già provando a carpire dettagli sulla prossima avventura di Link: ad esempio, secondo una teoria dei fan l'ultimo trailer avrebbe già svelato il numero di dungeon presenti in Zelda Tears of the Kingdom, basandosi su alcuni simboli disegnati sui murali mostrati dal filmato.

Quanto è interessante?
4