The Outer Worlds e il futuro: Microsoft ambisce a crearne una serie esclusiva?

The Outer Worlds e il futuro: Microsoft ambisce a crearne una serie esclusiva?
di

Nel corso dell'ultima puntata di GI Show, i redattori di Game Informer hanno chiesto a Matt Booty cosa ne pensa di The Outer Worlds: la risposta data dal boss degli Xbox Game Studios ha confermato la volontà di Microsoft di fare del nuovo action GDR di Obsidian il primo capitolo di un franchise di successo.

Quando è stato chiesto a Booty se la prossima proprietà intellettuale di Obsidian Entertainment è destinata a diventare una serie, l'uomo a capo della sempre più ampia famiglia di software house gravitanti attorno agli Xbox Game Studios ha affermato che "sì, penso proprio che possa essere quel tipo di gioco su cui possiamo costruire un franchise duraturo. Da quello che abbiamo visto, la mia speranza è che con The Outer Worlds riusciremo a iniziare qualcosa che sia destinato a crescere e ad ampliarsi in futuro".

Nel rimarcare il concetto, Matt Booty ha poi dichiarato che "penso che sia un grande universo e che (i ragazzi di Obsidian, ndr) hanno creato qualcosa che può aver bisogno di un franchise per crescere ulteriormente e supportare il peso di una simile IP. Mi chiedo: come potrà resistere nel tempo? Osservandolo si capisce che è un grande gioco narrativo, ma anche un insieme di personaggi immersi in un universo abbastanza grande da poter accogliere nuovi contenuti e storie, un po' come quello che è stato fatto con Halo e che amo così tanto. Può evolversi e supportare anche tutti i tipi di romanzo, fiction e serie di fumetti".

L'uscita di The Outer Worlds è prevista per il 25 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox, con la versione Switch destinata ad approdare sulla console ibrida di Nintendo, si spera, entro la fine dell'anno. Solo a commercializzazione avvenuta, e dopo l'attenta analisi delle vendite di lancio, scopriremo se le ambizioni di Matt Booty (e presumibilmente di Obsidian) troveranno conferma nella creazione di un franchise in esclusiva Microsoft.

Quanto è interessante?
10