The Seven Deadly Sins Knights of Britannia: Video Recensione del gioco basato sulla serie anime

di

The Seven Deadly Sins Knights of Britannia approfitta della notorietà del manga di Suzuki, siede alla sua tavola (rotonda) e si nutre principalmente degli "avanzi" della sua fortuna.

Pur non brillando, il gioco di Bandai Namco si salva in extremis grazie ad una modalità avventura corposa, una discreta dose di citazionismo ed alla semplicità di un combat system, a suo modo discretamente spettacolare. La ripetitività delle quest, la gestione della telecamera e l'eccessivo sbilanciamento dei combattimenti sono però peccati che difficilmente possono essere perdonati, se non dai fan della serie The Seven Deadly Sins.

Per saperne di più vi rimandiamo alla recensione completa di The Seven Deadly Sins Knights of Britannia, disponibile da oggi su PlayStation 4.

Quanto è interessante?
4