di

I rappresentanti del publisher Raw Fury ricordano l'imminente arrivo di The Signifier su PC e ribadiscono la loro volontà di portare in futuro su console questo intrigante thriller sci-fi firmato da Playmestudio.

L'esperienza ludica di The Signifier ci proietta nel Dreamwalker, una tecnologia controversa elaborata dall'esperto di psicologia e IA Frederick Russell per sondare l'inconscio dei suoi pazienti attraverso una scansione cerebrale interattiva.

Il canovaccio narrativo steso dagli sviluppatori cileni di Plamestudio verte attorno alle azioni compiute dallo stesso Frederick per risolvere il mistero della morte della vicepresidente della più grande azienda tecnologica di questo mondo futuribile.

L'impianto di gameplay elaborato dagli autori sudamericani spingerà l'utente a fare la spola tra la realtà e gli inquietanti mondi surreali accessibili attraverso il Dreamwalker: tutte le azioni che compiremo produrranno degli effetti nella realtà, nelle memorie oggettive dei pazienti e nei loro sogni che, in quanto tali, sono soggettivi. La risoluzione degli enigmi proposti dal titolo passerà perciò per la comprensione dei misteri della mente dei singoli pazienti, e ovviamente per la capacità dei giocatori di interpretarne i pensieri attraverso l'esplorazione dei sogni e delle memorie latenti nel loro subconscio.

L'uscita di The Signifier è prevista su PC (Steam) per il 15 ottobre e successivamente su console, presumibilmente PlayStation 4, Xbox One e, magari, PS5 e Xbox Series X e S.

Quanto è interessante?
3
The SignifierThe SignifierThe SignifierThe SignifierThe SignifierThe SignifierThe SignifierThe SignifierThe SignifierThe Signifier