The Surge 2: nuove informazioni su combat system, IA dei nemici e Boss

The Surge 2: nuove informazioni su combat system, IA dei nemici e Boss
di

Nel corso di una lunga intervista concessa a GamingBolt, il Creative Director del progetto di The Surge 2, Jan Klose, ci ha aiutati ad approfondire la conoscenza degli elementi che andranno a tratteggiare l'offerta di gioco del prossimo, ambizioso capitolo della saga action ruolistica a tema sci-fi di Deck13.

Gli argomenti trattati nell'intervista sono molteplici, a cominciare dall'approccio adottato dagli sviluppatori tedeschi che, a detta di Klose, "è quello di offrire ai giocatori una maggiore scelta. Abbiamo provato diverse opzioni nella parte 1 di The Surge ma adesso vogliamo davvero portare il tutto al livello successivo. La progettazione dei livelli è parte integrante del percorso di evoluzione perchè ci sono molte più opzioni ora, il mondo è molto più interconnesso e c'è molta più libertà di esplorazione".

Per quanto concerne le meccaniche di combattimento, lo sviluppatore di Deck13 conferma poi che "cercheremo di dare al giocatore un controllo più diretto sulle mosse per reagire più velocemente. Abbiamo incluso molte nuove classi di armi per far fronte a stili di gioco diversi e per dare all'utente una maggiore varietà. Ci sarà poi una nuova dinamica di blocco che vi permetterà parare in diverse direzioni".

Non meno importanti sono poi le novità che coinvolgeranno l'IA dei nemici e gli scontri con i boss: nel primo caso, infatti, i nemici vanteranno un'intelligenza artificiale "generalmente più furba, non sembreranno più degli zombi senza cervello ma cambieranno tattica a seconda delle loro posizioni e sfruttare la verticalità dei livelli", mentre nel secondo caso "ci saranno molti più boss, anche se la loro definizione andrebbe cambiata perchè ci saranno alcuni boss più piccoli e 'ingannevoli' e altri enormi e spaventosi".

Sempre dalle pagine di GamingBolt, nelle scorse giornate Jan Klose ha specificato che le versioni PS4 Pro e Xbox One X del titolo non sfrutteranno la maggiore potenza computazionale a disposizione delle due piattaforme per un "semplice" aumento della risoluzione o per un miglioramento generale delle texture ma, piuttosto, godranno di un framerate più elevato per esaltare le meccaniche di gioco e la frenesia dei combattimenti.

La commercializzazione di The Surge 2 dovrebbe avvenire nel corso del 2019 su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Il nostro Giuseppe Arace ha potuto provare in anteprima il titolo durante l'ultima edizione della Gamescom di Colonia: su queste pagine potete trovare il suo resoconto dettagliato della prova.

FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
7