The Tomorrow Children torna a Q-Games: Sony ha ceduto l'IP, è ufficiale

The Tomorrow Children torna a Q-Games: Sony ha ceduto l'IP, è ufficiale
di

Dopo aver confermato pubblicamente l'intenzione di riappropriarsi dell'IP di The Tomorrow Children, il team di Q-Games ha ora condiviso un aggiornamento ufficiale sulla situazione.

Ebbene, a quanto pare le trattative con Sony sono infine andate a buon fine, con la software house che può ora festeggiare la riconquista della proprietà intellettuale, rimasta sino a questo momento nelle mani del colosso videoludico PlayStation. In origine, infatti, The Tomorrow Children era stato sviluppato da Q-Games proprio in collaborazione con Sony e SIE Japan, che aveva poi conservato la proprietà dell'IP.

Con il festoso Tweet che trovate in calce a questa news, Q-Games ha ora annunciato di essere giunta ad un accordo con Sony, che ha accettato di cedere i diritti di The Tomorrow Children alla software house. Al momento, non è chiaro quali saranno le conseguenze di tale evoluzione della vicenda, con Q-Games che invita il pubblico ad attendere ulteriori dettagli sul "futuro ritorno di The Tomorrow Children".

Esordito in esclusiva su PlayStation 4, il titolo era giunto a fine corsa con la decisione presa nel 2017 da Sony Interactive Entertainment di chiudere i server di The Tomorrow Children. Da allora, l'IP è rimasta completamente dormiente, senza dunque che altre produzioni correlate trovassero la strada della pubblicazione sul mercato videoludico.

Quanto è interessante?
2