The Witcher: in che anno è ambientato il primo gioco dello Strigo?

The Witcher: in che anno è ambientato il primo gioco dello Strigo?
di

La serie di The Witcher, nata dalla penna di Andrzej Sapkowski e trasposta poi in formato videoludico grazie agli sforzi degli studi polacchi di CD Projekt RED, è diventata famosa al grande pubblico proprio grazie alla trilogia di videogiochi che vedono protagonista lo strigo Geralt di Rivia.

L'universo narrativo ricreato prima da Sapkowski nei suoi libri e successivamente dai ragazzi di CD Projekt RED nei loro prodotti videoludici ha riscosso negli anni un enorme successo di critica e di pubblico, grazie anche all’accuratezza con la quale è stata costruita e descritta l’ambientazione dove si svolgono tutte le vicende, la quale riproduce un mondo vivo e credibile di stampo fantasy con una cura talvolta maniacale per i dettagli, che rendono estremamente verosimile le avventure raccontate ed estremamente facile per il giocatore immedesimarsi nel protagonista oppure in altri personaggi della serie.

Di conseguenza, diventa quindi lecito chiedersi non solamente dove possa essere ambientata la saga videoludica di The Witcher, ma anche e soprattutto quando, per provare ad aumentare ulteriormente il senso di immedesimazione all'interno dell'opera. Naturalmente, considerando il contesto fantasy che fa da sfondo all’ambientazione, rimarcato anche dalla presenza di elfi, nani e creature fantastiche che popolano il mondo di gioco, è chiaro fin da subito che The Witcher non è ambientato in un periodo particolare della storia dell’uomo, ma ogni riferimento a date e periodi storici che compare all’interno della trilogia riguarda esclusivamente la linea temporale fittizia creata da Sapkowski ed espansa da CD Projekt RED - questo vale nonostante esista comunque un periodo di riferimento riconoscibile in una sorta di medioevo che fa da sfondo alle ambientazioni, come nella più classica delle tradizioni dei prodotti fantasy.

Ufficialmente, il primo capitolo della trilogia di The Witcher è ambientato nell’anno 1270 circa della linea temporale della serie, mentre il secondo e il terzo capitolo sono ambientati negli anni successivi. Nonostante l’informazione sulla data in cui è ambientato il primo capitolo venga fornita direttamente dal prologo del gioco, esistono tuttora alcune diverse interpretazioni a questo proposito che si basano sull’analisi degli eventi precedenti raccontati all’interno dei libri di Sapkowski. In particolare, secondo le analisi di alcuni appassionati della serie la vera ambientazione del primo capitolo della trilogia videoludica sarebbe da ricercare e collocare nell’anno 1273 della linea temporale della serie, ovvero 5 anni dopo la fine delle cosiddette Guerre Settentrionali, a loro volta terminate nel 1268.

Quanto è interessante?
2

The Witcher 3 Wild Hunt

The Witcher 3 Wild Hunt
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 19/05/2015
  • PS4 : 19/05/2015
  • Xbox One : 19/05/2015
  • Switch : 15/10/2019
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: CD Projekt RED
  • Publisher: Bandai Namco
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Inglese con Sottotitoli in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • Costo Digidelivery: 59,99 €
  • Link Download: Link
  • Richieste Hw Consigliate
  • CPU: Intel CPU Core i5-2500K 3.3GHz
  • RAM: 6 GB RAM
  • GPU: AMD GPU Radeon HD 7870
  • Caratteristiche tecniche
  • +

Che voto dai a: The Witcher 3 Wild Hunt

Media Voto Utenti
Voti: 548
9
nd